“ELLISSE TODAY”, PMI, COMUNICAZIONE E IL CUBO DI RUBIK

“Il 42% delle imprese italiane specializzate nel B2B
investe meno dell’1% del proprio fatturato
in Comunicazione e Marketing.”

Questa è la fotografia emersa dalla ricerca di Marketing Arena e Università Ca’ Foscari condotta su un campione rappresentativo di 101 imprese italiane con un fatturato compreso tra i 10 e i 15 milioni di euro. Un quadro che fa riflettere.

Il tessuto economico italiano ha le sue radici nella storica tradizione imprenditoriale. Le piccole e medie imprese rappresentano una fetta importante delle imprese attive in Italia: 160.000 aziende con un fatturato complessivo di oltre mille miliardi.

Ma come interpretano la loro attività di comunicazione queste aziende? Con poco, pochissimo aiuto esterno: dalla ricerca emerge infatti come il 60% del campione intervistato dichiari che le attività di marketing digitale siano svolte internamente all’azienda e nel 27% dei casi la responsabilità di gestione del team di digital marketing sia affidata all’ufficio commerciale.

L’indagine di Ca’ Foscari e Marketing Arena offre una serie di elementi utili e interessanti a indagare il rapporto fra PMI, comunicazione e aziende esterne.